Grande Flessibilità

_I moduli I/O EtherCAT decentralizzaticon possibilità di espansione modulare rendono flessibile il collegamento di sensori e attuatori per macchine e impianti. Il protocollo Il protocollo ad alte prestazioni EtherCAT viene utilizzato nel sistema I/O remoto KEB dal primo all'ultimo modulo I/O.

L'integrazione della tecnologia EtherCAT in altri sistemi di bus di campo è garantita dalla nuova interfaccia multifieldbus (MFI), che accoppia Profinet, EtherCAT, EthernetIP o Powerlink come slave a sistemi di controllo di livello superiore o inferiore. Ulteriori moduli completano il sistema I/O KEB

I moduli I/O remoti vengono integrati nella rete EtherCAT a livello centrale tramite  bus coupler  oppure direttamente tramite il PLC C6 SMART. L'interfaccia, disposta lateralmente, contiene il bus di campo EtherCAT e l’alimentazione per il sistema. Nei moduli I/O KEB non è necessario alcun modulo terminale speciale, poiché l'ultimo modulo termina le linee di alimentazione e bus come un normale elemento della rete.

La topologia di rete standard è la struttura a linee che può essere ampliata in una struttura ad albero tramite l’extender a 2 porte.

La gamma di prodotti dei moduli I/O KEB è completata da nuovi elementi. Questi includono vari moduli di temperatura (PT/NI/Thermo) e moduli counter, nonché il modulo di azionamento per il controllo di motori passo-passo e/o brushless DC.

La nuova generazione di moduli I/O KEB è parametrizzata e gestita tramite l'interfaccia CoE (CANopen over EtherCAT). Il vantaggio principale di questo modulo risiede nell'inizializzazione, poiché non è necessario inizializzare ciascun canale singolarmente dal programma.

Le funzioni di sicurezza stanno diventando sempre più importanti nei sistemi industriali innovativi e rendono più facile per il costruttore di macchine ottemperare alla Direttiva Macchine 2006/42/CE.  Qui, KEB offre la combinazione di PLC di sicurezza (controllo di sicurezza) e modulo I/O di sicurezza (modulo ingressi/uscite di sicurezza) come base per una soluzione di sicurezza integrata innovativa che può essere integrata nelle strutture EtherCAT esistenti.

La comunicazione avviene tramite il protocollo di sicurezza certificato Safety over EtherCAT® (FSoE) e si basa sul cablaggio EtherCAT per lo scambio sicuro dei dati di processo fra i singoli moduli. Per la nuova generazione di macchine, ciò significa implementazione flessibile di elementi di automazione e funzioni di sicurezza aggiuntive in un unico ambiente di programmazione. Inoltre, il PLC di sicurezza - come tutti gli altri controlli KEB - è programmato nel software tool centrale COMBIVIS Studio 6 della KEB. I moduli funzionali di sicurezza certificati sono integrati nello strumento di programmazione secondo le norme di sicurezza IEC 61508 SIL 3 e DIN EN ISO 13849-1 Ple.